Fly

Fly

Saturday, 19 August 2017

Ricomincio partendo

Ricomincio più o meno da dove ho lasciato.
Da un aeroporto, ma questa volta è quello di Manchester, per un viaggio che pur non essendo Cuba, è nella stessa metà dell’emisfero. Ed è uno di quei posti che ho sempre desiderato visitare…che poi siamo sempre lì, se stessi ad aspettare la persona giusta con cui farlo, non mi muoverei dal divano. 
E che se è vero che nulla cambia restando immobili, allora io inizio con un viaggio, proprio come preludio di un cambiamento.
Per cui non aspetto nessuno e vado. Vado col cuore pieno di speranza.
La speranza che ci sia qualcuno che sentirà la mia mancanza.
La speranza di non perdere il secondo aereo a Francoforte.
La speranza di scoprire qualcosa in più dell’arte magica di perdersi in un abbraccio, che sia pure quello di uno sconosciuto. La speranza di avere il mio microcosmo in valigia. La speranza di tornare più forte, perché a me i viaggi servono proprio a questo. A darmi la forza di affrontare ciò che adesso mi sembra impossibile. 
A convincermi che sono sulla strada giusta, anche se sconosciuta, per ricaricare cuore, testa e polmoni. 
A ribadire che ciò che è lontano dalla nostra rassicurante porta di casa, valga sempre la pena di essere scoperto e vissuto. 
E che alla fine anche se ci si addormenta in un letto che non è quello di casa, la morale è sempre la stessa: ovunque ci troviamo, al risveglio c’è sempre un mondo nuovo, lì pronto ad accoglierci.


6 comments:

  1. Non viaggio per fuggire dalla vita, viaggio perchè la vita non mi sfugga...

    Buon tutto
    Ti penserò
    XXX

    ReplyDelete
  2. Hai trovato le parole per concludere il mio post meglio di me...un abbraccio xxx

    ReplyDelete
  3. ... sei poi riuscita a prenderlo l'aereo a Francoforte?
    ;-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si...sono arrivata a Buenos Aires senza imprevisti ;-)

      Delete
  4. Ne ero quasi certa, l'indizio che hai lasciato con la foto era inequivocabile..
    Buon tutto e buon settembre
    Ciao

    ReplyDelete